Cani salvati in Abruzzo diventano damigelle e paggetti al matrimonio FOTO

Pescara. Per il suo matrimonio la sposa ha voluto come ‘damigelle’ e paggetti i cani che salva dai maltrattamenti in canili-lager e alleva nella sua pensione.

Uno di loro, White, meticcio Pointer di 6 anni, al momento del si, ha attraversato la sala con il cuscinetto con le fedi, legato sopra la schiena.

E’ successo a Olgiate Comasco. Nella sala consiliare del comune venerdì si sono sposati Diana Bariletti 44 anni, e Patricio Ciampani, 61.

Entrambi originari del pescarese, amano gli animali e così hanno deciso di lasciare a loro il posto d’onore al matrimonio con rito civile.

Foto laprovinciadicomo.it

A White, che Diana aveva trovato abbandonato nel piazzale di un distributore ad Avezzano anni fa, è toccato il ruolo di paggetto. Mentre Zeus di 8 anni Youki di 5, due incroci di maremmani che la donna aveva salvato da un canile in Abruzzo e dato in adozione, l’hanno accompagnata nel percorso dalla piazza al Comune.

Alla fine foto di gruppo, con Diana vestita di rosso e un bel bouquet in mano, lo sposo in giacca e jeans, e i tre cani con fiocchi legati al collo e ai guinzagli.