Abruzzo, evasione e frodi fiscali: formato protocollo Regione-Finanza

Una nuova forma di collaborazione formativa tra la Regione Abruzzo ed il Comando regionale della Guardia di Finanza è stata siglata questa mattina a L’Aquila, a Palazzo Silone.

 

Si tratta di un protocollo d’intesa per il rafforzamento delle competenze tecnico-professionali del personale della Guardia di Finanza finalizzato al contrasto all’evasione, all’elusione ed alle frodi fiscali, con particolare riferimento a quelle di tipo organizzato, alle truffe e agli illeciti in materia di spesa pubblica nazionale ed europea.

 

L’accordo prevede lo svolgimento di attività di aggiornamento e arricchimento professionale con corsi di post-formazione. La Regione Abruzzo, attraverso il Servizio ‘Autorità di Gestione Unica FESR-FSE, Programmazione e Coordinamento Unitario’ del Dipartimento della Presidenza e Rapporti con l’Europa, è incaricato di svolgere le procedure ad evidenza pubblica per individuare un operatore economico cui affidare il servizio formativo.

 

Le risorse finanziarie, per un totale di € 200.000,00 necessarie per la realizzazione delle attività di formazione sono individuate nel POR FSE 2014-2020.