Abruzzo, il Parco della Majella premiato dalla European Wilderness Society

L’Aquila. Il Parco Nazionale della Majella è stato insignito del certificato “Platinum” dalla European Wilderness Society, nota organizzazione multinazionale impegnata nel wilderness. La Certificazione di tipo “Platinum” è la più elevata conferita da questo network europeo.

“L’attribuzione della massima categoria “Platinum” – spiega il Direttore del Parco Luciano Di Martino – ci è stata conferita perchè abbiamo raggiunto tutti i criteri previsti dal sistema di certificazione della European WIlderness Society attraverso tutti gli sforzi messi in campo negli ultimi anni per la tutela e gestione della fauna selvatica nelle aree ad elevata naturalità, con il sostegno e partecipazione a studi scientifici all’interno dell’area protetta sui cambiamenti climatici (sink CO2 sulle faggete della Valle dell’Orfento, analisi dendrocronologica del Pino nero di Fara San Martino, progetto GLORIA)”.

La consegna del riconoscimento è avvenuta presso la sede del Parco Nazionale nel corso dell’evento WildArt Majella 2019 alla presenza del Vice Presidente del Parco Claudio D’Emilio, del funzionario dell’Ente Parco Giuseppe Marcantonio che segue da anni il percorso di certificazione, di Mario Mazzocca, membro del Consiglio Direttivo, e dei delegati della European Wilderness, con il vernissage di artisti provenienti da tutta Europa, organizzato per avvicinare comunità e artisti, per promuovendo lo scambio culturale con lo sviluppo locale. La mostra sarà visitabile per tutto il mese di settembre.