Abruzzo, legge sulla residenzialità: le critiche di Paolucci VIDEO

Silvio Paolucci, capogruppo del Pd in consiiglio regionale, cheesprime la propria contrarietà al progetto di legge (oggi in discussione nelle Commissioni consiliari) presentato dalla Lega Nord avente ad oggetto: “Disposizioni in materia di accesso agli interventi economici e di servizi alla persona. Introduzione del principio di residenzialità “.

 

Il testo prevede che nell’erogazione di servizi sociali costituisce titolo premiale per la formazione delle graduatorie dei richiedenti, la residenza anagrafica e/o l’attività lavorativa esclusiva o principale in Abruzzo.