Allerta meteo in Abruzzo: la primavera porta poggia, neve e mareggiate

La perturbazione di origine atlantica che sta interessando l’Italia continuerà a produrre i suoi effetti anche nelle prossime ore su buona parte del paese, con venti forti dal nord al sud, nevicate al centro e piogge sulle regioni meridionali.

 

 

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso una nuova allerta meteo che prevede, a partire dal pomeriggio, temporali diffusi sulla Campania, accompagnati da fulmini e forti raffiche di vento.

Dalla serata sono attese invece nevicate al di sopra dei 200 metri sulla Romagna, al di sopra dei 400-600 metri su Marche, Umbria, Lazio orientale, Abruzzo e Molise, in graduale calo fino ai 200 metri sulle Marche. Sempre in serata, infine, sono previsti venti di burrasca su Sicilia, Campania, Liguria, Emilia-Romagna, Marche, Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise.