Caccia al cinghiale, Pepe dribbla le polemiche: “Abbiamo chiesto di cambiare la legge”

Una legge ormai obsoleta e non più adatta al territorio italiano.

Così la Regione Abruzzo, con l’assessore preposto Dino Pepe, ha chiesto al Ministro dell’Agricoltura, Gian Marco Centinaio, una riforma sulla caccia superando la legge del 1992.

Nei giorni scorsi il Ministro ha incontrato i rappresentanti delle regioni italiane che, come svela Pepe, hanno chiesto a gran voce di adeguare la caccia al cinghiale a quelle che sono le moderne necessità del nostro paese.

Pepe ha invece dribblato le ultime polemiche per quanto concerne la delibera dell’Atc Vomano inerente alcune zone di caccia al cinghiale nel territorio di Atri, annullata poi dalla Regione Abruzzo: “Sono polemiche che riguardano solo alcune associazioni venatorie”, ha detto l’assessore regionale.