Elezioni Abruzzo, Toninelli su voto M5S: “Preoccupato? Assolutamente no”

“A me non preoccupa per nulla. Anzi ringrazio Marcozzi che ha fatto un lavoro straordinario, non si poteva fare di più, con un sistema elettorale come questo. Ciò che conta è essere sempre dalla parte dei cittadini, sapere cosa si fa e che si può migliorare”. Così il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, a Radio in blu, ha risposto alla domanda se il risultato del voto in Abruzzo generi preoccupazione.

“Il giustissimo il discorso che ha fatto ieri Di Maio rappresenta l’evoluzione del M5s per migliorarsi senza snaturasi”, ha aggiunto Toninelli.

Alla domanda che secondo alcuni il movimento si stia mostrando incoerente rispetto alle promesse elettorali, Toninelli ha replicato di non trovare “alcun tipo di incoerenza. Fino ad oggi, in questi 7-8 mesi di governo, abbiamo soprattutto ereditato dossier del passato. Ora stiamo cambiando completamente le cose”.

“Il M5s compie 10 anni ed è in continua evoluzione. Rimane sempre fatto da cittadini che erano arrabbiati con chi ha gestito male il Paese e che sono quindi diventati Stato e sono arrivati al governo. E’ una evoluzione positiva”, ha rimarcato.