Elezioni, fine settimana con i leader: in Abruzzo Salvini, Berlusconi, Di Maio e Di Battista

La campagna elettorale in Abruzzo volge al termine. Mancano ormai meno di due settimane al 10 febbraio e dopo un via vai dei leader in regione la concentrazione, negli ultimi giorni, è massima.

 

Se domani mattina, infatti, alla Camera di Commercio di Chieti con la candidata del M5S Sara Marcozzi ci sarà il ministro alla Salute, Giulia Grillo, per la presentazione del programma di governo regionale sulla Sanità, la sera alle 21 Matteo Salvini sarà in piazza a Ortona per un nuovo comizio. Il vicepremier tra l’altro ha già annunciato che tornerà a chiudere la campagna elettorale del candidato del centrodestra, Marco Marsilio, il 7 febbraio a Pescara.

Intanto si attende la conferma della presenza del leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, a Pescara il 2 e il 3 febbraio: sembra certa la sua presenza in regione giovedì 31 gennaio, ma non per un incontro pubblico. Se dovesse essere a Pescara, la battaglia diretta sarebbe con il ministro del Lavoro, Luigi Di Maio, e con Alessandro Di Battista che, è stato confermato nella pagina ufficiale della Marcozzi, saranno in regione nello stesso weekend.

 

I due, infatti, sabato saranno a Chieti alle 17 e a Teramo alle 20, mentre domenica saranno alle 11 al Teatro Francesco Paolo Tosti di Ortona e alle 16 all’Auditorium Ance de L’Aquila. Una presenza, quella dei leader del centrodestra e del Movimento 5 Stelle, che ha sollevato polemiche con il candidato alla Regione del centrosinistra, Giovanni Legnini, che ha parlato di vera “invasione”.