Elezioni, in Abruzzo affluenza in calo alle Europee (52,62%) e alle Comunali (62,9%)

Alla chiusura dei seggi alle ore 23 affluenza in calo alle europee e alle amministrative in Abruzzo.

Per il rinnovo del parlamento europeo, in Abruzzo hanno votato il 52,62% degli aventi diritto. Dato trainato dalla provincia di Pescara (59,21%), seguito dal teramano (54,05%), dal chietino (49,87%), e infine dall’aquilano (48,04%). Percentuali record a Montefino e Torano con il dato oltre l’80%, ma in questi due comuni teramani si votavano anche le amministrative.

Per quanto riguarda le elezioni comunali, affluenza maggiore nell’aquilano con il dato oltre il 69% (teramano il 66.08%, nel pescarese il 63,21% e nel chietino il 58,84%). Tra i comuni più grandi a Giulianova ha votato il 63,49%, a Pineto il 66.70%, a Pescara il 63,9%, a Montesilvano il 62,84% e a Città Sant’Angelo il 68%.

Al dato definitivo manca ancora l’affluenza nel Comune di Rocca di Mezzo che deve essere ufficializato sia per le europee sia per le amministrative

Elezioni comunali: l’affluenza definitiva nei 22 comuni in provincia di Teramo (CLICCA PER TUTTI I DATI)