Insieme: uno scatto che unisce. Il concorso fotografico finanziato dalla Regione

Il consorzio del progetto Informa, finanziato dalla Regione Abruzzo con il Fondo Asilo Migrazione e Integrazioni (FAMI), ha indetto un concorso fotografico dal titolo “INSIEME: uno scatto che unisce” che chiama cittadini stranieri e italiani a proporre immagini che raffigurino momenti di incontro, accoglienza e integrazione.

 

Contro un crescente diffondersi di immagini che istigano all’odio, alla violenza, e all’intolleranza, INFORMA (Informazioni per migranti in Abruzzo) si schiera dalla parte delle tante persone che dedicano tempo ed energie per i diritti e l’integrazione dei cittadini stranieri in Abruzzo e in Italia e considerano la diversità come espressione di un Paese dinamico e aperto.

 

Per questo motivo, le organizzazioni che promuovono il concorso e quelle che lo sostengono invitano i cittadini a fare una foto della società che, con tanti punti di vista diversi, si arricchisce e si valorizza. L’obiettivo del concorso è mettere insieme diversi punti di vista che raccontino ciò che unisce, invece di creare conflitto.

 

Il concorso è gratuito e aperto a tutti. Le modalità per la partecipazione e i premi sono descritti nel regolamento del concorso. Per partecipare bisogna compilare la scheda di partecipazione online, caricando le foto e una copia di un documento d’identità dell’autore (o permesso di soggiorno), oppure inviare la scheda di partecipazione compilata e scannerizzata, insieme a una copia del documento via email all’indirizzo integrazione@progettisociali.it.

Lo staff del progetto INFORMA è a disposizione per qualsiasi chiarimento (email: integrazione@progettisociali.it. Questo il link dove consultare il regolamento del concorso: http://www.abruzzosociale.it/site/main/post/56.