Maltempo, ancora neve e freddo in Abruzzo: termosifoni accessi

Nella notte la neve è tornata a imbiancare le località montane dell’Abruzzo, scendendo fino a quota 1200 metri.

Le webcam dell’associazione meteorologica ‘Aq Caput Frigoris’ hanno immortalato copiose nevicate in località Prati di Tivo di Pietracamela, zona La Madonnina, e a Rocca di Mezzo.

All’Aquila capoluogo la temperatura minima della notte è stata di 5 gradi. Intanto per oggi si prevedono nevicate oltre i 2000 metri.

Il sindaco di Avezzano (L’Aquila) Gabriele De Angelis, considerate le basse temperature degli ultimi due giorni e accertato che tale condizione persisterà fino alla prossima settimana, ha firmato l’ordinanza per l’accensione dei termosifoni da oggi a sabato 25 maggio, per una durata giornaliera non superiore a sette ore. Riscaldamenti accesi, sempre con ordinanza del sindaco, anche all’Aquila, fino al 20, a Pescara fino al 19, a Chieti fino al 18 maggio (e altri centri e scuole abruzzesi).