Maratona Adriatico Abruzzo, da Martinsicuro a San Salvo a nuoto per beneficenza

Martinsicuro. La passione per il mare e per il nuoto in favore di una iniziativa di beneficenza denominata “Maratona Adriatico Abruzzo 2019”.

Una vera e propria maratona acquatica ideata da un gruppo di nuotatrici e nuotatori, tutti abruzzesi, che condividono la passione per il nuoto di fondo e che hanno deciso di compiere un’impresa per una causa nobile e utile. Nel corso dell’evento saranno infatti attivate una serie di iniziative finalizzate alla raccolta fondi in favore della Associazione A.C.A.R. 2006 Onlus (Associazione Conto Alla Rovescia) che si occupa di persone affette da alcune malattie rare dell’apparato osteo-articolare e della promozione della ricerca, alla quale sarà devoluto quanto raccolto.

I nuotatori saranno imbarcati sulla imbarcazione Ambrosia II dello skipper Stefano Cantalini (Associazione Barcaveliamoci) ed inizieranno a nuotare in prossimità del fiume Tronto (confine nord Abruzzo) nel Comune di Martinsicuro. Entreranno in acqua uno/una per volta in una sorta di staffetta e nuoteranno ininterrottamente, anche di notte, per circa 35 ore, fino ad arrivare alla foce del fiume Trigno (confine sud Abruzzo) nel Comune di San Salvo. Attraverseranno a nuoto questo tratto di mare Adriatico percorrendo in totale circa 125 km.

La manifestazione verrà seguita in live streaming attraverso i social. La partenza è prevista alle ore 7,00 di sabato 27 luglio e l’arrivo alle ore 18,00 di domenica 28 luglio.

Gli atleti che nuoteranno sono: Paola Di Donato, Alessio Matarazzo, Alessandro Florindi, Fausto Antico e Maurizio Cavaliere. Faranno parte dell’equipaggio: Fabio Maggi (secondo skipper), Francesco Franchini e Luciano Basti. A bordo anche Andrea Iannetti, medico sportivo aggregato, che garantirà la assistenza medica necessaria.