Nuova giunta regionale: ecco come potrebbe essere composta

La composizione della giunta regionale, nella sua ripartizione, è stata decisa. Ora bisogna riempire i tasselli. Con ogni probabilità domani, 6 marzo, il Presidente Marco Marsilio ufficializzerà la nuova squadra di governo.

 

Anche alla luce di quelle che saranno le indicazioni che arriveranno dai partiti.

In queste ore si rincorrono voci, più o meno confermate, sui possibili assetti.

Alla Lega, come deciso durante il summit di Palazzo Centi, andranno 4 assessorati (con vice-presidenza della giunta regionale). Uno dei possibili assetti potrebbe essere quella di Emanuele Imprudente (vice-presidenza), Pietro Quaresimale (il più votato), Nicoletta Verì (quota rosa) e l’assessore esterno Piero Fioretti (coordinatore della Lega in provincia di Teramo).

 

Per Forza Italia che avrà un assessore, presidenza del consiglio e sottosegretario dalla presidenza, tutti e tre gli eletti dovrebbero avere ruoli. Con Lorenzo Sospiri favorito per l’assessorato (D’Annuntiis per il ruolo di sottosegretario e Febbo per quello di presidente del consiglio regionale). Guido Liris, invece, dovrebbe essere l’assessore di Fratelli d’Italia.