Pedaggi e messa in sicurezza di A24 e A25: summit a Carsoli. Invitato anche Toninelli

Carsoli. “Il grande assente potrebbe essere di nuovo il ministro Toninelli che non ha risposto, come del resto fa da mesi, ai nostri inviti. Ad oggi, anche questa volta non abbiamo conferma sulla sua presenza”.

 

Così il sindaco di Carsoli, Velia Nazzarro, presentando l’incontro di domani pomeriggio tra un gruppo di amministratori di Lazio e Abruzzo, i vertici della concessionaria Strada dei Parchi e rappresentanti delle Regioni Abruzzo e Lazio, sulle questioni del caro pedaggi e della messa in sicurezza delle autostrade A24 e A25.

Al summit, in programma nella sala consiliare del Comune di Carsoli alle 17 è stato invitato anche il ministro per le Infrastrutture e Trasporti, Danilo Toninelli, che non ha dato la sua adesione e da tempo è in rotta con i sindaci che lottano contro il caro pedaggi e per la messa in sicurezza delle autostrade. I due presidenti di Regione, Nicola Zingaretti e Marco Marsilio, hanno annunciato la presenza di loro delegati.

 

“A giugno scade il termine del blocco del maxi aumento di circa il 19 per cento delle tariffe e vogliamo capire come si stanno muovendo le istituzioni coinvolte – spiega il sindaco Nazzarro – Speriamo di capire qualcosa in più con le Regioni Abruzzo e Lazio e la concessionaria Strada dei Parchi che hanno aderito all’invito, altrimenti questo silenzio non serve a nulla e giugno arriva presto”.