Pedaggi Strada dei Parchi: pochi giorni per evitare i rincari. L’appello di Marsilio

Mancano pochi giorni all’arrivo del nuovo anno, e con esso anche all’aumento dei pedaggi per chi percorre le autostrade A24 e A25.

 

Il candidato Presidente alla Regione Abruzzo, Marco Marsilio, aveva presentato nei giorni scorsi un emendamento al Bilancio per bloccare gli aumenti dei pedaggi sull’Autostrada dei parchi, utilizzando le stesse risorse (il canone che il concessionario versa all’Anas) che negli scorsi anni erano state impegnate per la messa in sicurezza.

“La bocciatura di questo emendamento da parte del Governo, nonostante fosse tra quelli messi in evidenza, non ferma la mia azione in difesa di tutti gli automobilisti che percorrono le autostrade abruzzesi, soprattutto i pendolari. Non è possibile infatti che tra pochi giorni questi siano costretti a un aumento che raggiunge il 15%. Queste le parole di Marco Marsilio, candidato Presidente del centrodestra alle elezioni regionali del prossimo 10 febbraio.

L’obiettivo è quello di trovare una soluzione valida che fermi gli aumenti in attesa che il Cipe e il ministro Toninelli approvino il nuovo piano finanziario. “Ci sono ancora 5 giorni per accogliere Le istanze che provengono dall’intero territorio abruzzese – ha concluso Marco Marsilio – lavoreremo per trovare una proposta valida che non colpisca le tasche degli abruzzesi”.