Strada dei Parchi, ok al transito dei pullman. Confindustria: “Soddisfatti”

Il Presidente di Confindustria Abruzzo, Agostino Ballone, ritiene “estremamente positiva” la decisione presa da Strada dei Parchi, di escludere i mezzi pesanti del servizio pubblico dal divieto di circolazione per i numerosi lavori che interessano le tratte autostradali abruzzesi.

“Sulla questione Confindustria Abruzzo, nei giorni scorsi, aveva interessato direttamente i vertici di Strada dei Parchi per rappresentare le difficoltà degli operatori economici regionali riguardo ai numerosi e pur necessari interventi per l’adeguamento delle Autostrada A24 e A25 agli standard antisismici. La richiesta ha riguardato la possibilità che tali chiusure, qualora inevitabili, siano programmate e concordate con tutti gli attori, anche economici, del territorio, per non generare possibili danni, soprattutto con riferimento all’impossibilità di transitare per i mezzi pubblici e per non contribuire a creare problemi di immagine alla Regione”.

Il Presidente Ballone pertanto si dichiara soddisfatto per l’accoglimento della richiesta da Strada dei Parchi, che ha manifestato con successo le istanze imprenditoriali al Ministero competente. D’ora in avanti le chiusure per lavori non interesseranno i mezzi pesanti che svolgono un servizio pubblico, quali ad esempio quello relativo ai trasporti.

“Il Sistema Confindustriale abruzzese – afferma il Presidente Ballone- continuerà in maniera costruttiva a confrontarsi con tutti per apportare il proprio contributo fattivo volto a definire le positive evoluzioni delle questioni che interessano le imprese e l’intero sistema economico regionale”.

 



In questo articolo: