Torna la Colletta Alimentare in Abruzzo

Sabato 24 novembre si celebrerà la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare: il Banco Alimentare Abruzzo-Molise ha presentato a Pescara le iniziative che riguarderanno le due regioni.

 

Sono 450 i punti vendita di Abruzzo e Molise che aderiscono all’iniziativa, promossa per il ventiduesimo anno consecutivo dalla Fondazione Banco Alimentare.

Il cibo raccolto verrà distribuito ai 213 enti caritativi abruzzesi e molisani convenzionati con il Banco Alimentare dell’Abruzzo, che assistono quotidianamente quasi 35mila persone povere delle due regioni, e andrà ad integrare quanto raccolto durante l’anno dall’industria agroalimentare, grande distribuzione organizzata, e dai canali solidali dell’Unione Europea.

Si parla di alimenti buoni, ma destinati al macero in quanto eccedenza per ragioni commerciali o di errata etichettatura. Nel 2017, in Abruzzo e Molise sono state ben 2.030 (di cui 225 dalla Colletta Alimentare 2017) le tonnellate di prodotti recuperate e donate agli indigenti.