Facebook introduce una nuova funzione a tutela della privacy. Cos’è e come funziona.

Off-facebook activity” cioè “attività fuori da facebook”. Questo è il nome della nuova funzione introdotta dal popolare social per rispondere alla sempre maggiore richiesta di sicurezza degli utenti in tutto il mondo circa l’uso dei dati personali.

Grazie a questa nuova funzione a breve disponibile anche per l’Italia, sarà possibile controllare tutti i dati raccolti dalle app collegate al nostro profilo Facebook così da poter vedere e cancellare i dati che altri siti e applicazioni condividono con Facebook.

Oggi quando navighiamo un sito web o utilizziamo un’applicazione, è possibile che questa invii a Facebook determinate informazioni: pur non sapendo chi siamo, i servizi di terze parti possono trasmettere al social network alcune informazioni relative ai nostri interessi.

Questo è il motivo per cui se abbiamo visitato il sito web di un determinato prodotto riceveremo per settimane della pubblicità su quello stesso articolo.

Con la nuova funzione off-facebook activity sarà possibile vedere quali app e siti condividono con Facebook informazioni su di noi ed eliminare tali dati: in questo modo, quel che facciamo fuori da Facebook non potrà più esser utilizzato dal social network per proporci pubblicità basata sui nostri gusti personali. Purtroppo tutto questo non vorrà dire che vedremo meno pubblicità ma solo che quella che ci verrà proposta sarà più generica e non più basata sui nostri interessi.

Per maggiori informazioni si può visitare il sito https://www.facebook.com/off-facebook-activity

 

Avv. Luca Iadecola
Esperto privacy, dpo