Buon anno dalla grande famiglia di Cityrumors

La fine dell’anno è tempo di bilanci. Non è una regola scritta, ma una consuetudine che oramai ci accompagna in ogni cosa che facciamo.

 

Dati e numeri rappresentano, spesso, l’essenza di molte cose. Il 2017 che si chiude sarà ricordato, per l’Abruzzo, come l’anno della sventura. Maltempo, frane, la tragedia di Rigopiano, dell’emergenza acqua contaminata, di gravi episodi di sangue. Nel nostro lavoro abbiamo il dovere di raccontare, nel bene e nel male, la realtà che ci circonda. E noi abbiamo cercato di farlo con attenzione e scrupolo. Qualche volta bene, altre meno, ma sempre in buona fede, animati dalla passione che quotidianamente ci accompagna.

 

Abbiamo anche raccontato belle storie, e situazioni di persone che la società moderna ha relegato in un angolo. Il nostro spirito resterà sempre questo: raccontare le cronache dei nostri territori, con attenzione e lucidità.

Una storia che continua e che sarà legata ad alcune importanti novità. La grande famiglia di Cityrumors, di recente, si è arricchita di due nuove realtà (Cityrumors Roma e Cityrumors Milano) e nel 2018 è in arrivo una importante novità, che sarà tale tra poche settimane.

Nel frattempo, il nostro augurio va a tutti gli abruzzesi e ai nostri tanti lettori, cresciuti nel 30% nell’anno che si sta per concludere.

 

Buon 2018