“La famiglia reale sta tornando”: cosa bolle in pentola?

Sogno o son desto? Trovata pubblicitaria o realtà? È ancora un mistero quello che avvolge l’annuncio lanciato ieri via social da Emanuele Filiberto di Savoia, che su Twitter ha pubblicato un videomessaggio, scatenando non poche reazioni, un misto tra l’ironico e il terrorizzato.

Buonasera a tutti gli italiani” ha esordito il principe “ho il dovere di annunciare ufficialmente il ritorno della Famiglia Reale. È tempo di tornare a respirare la tranquillità, la fiducia e l’eleganza di cui abbiamo fiducia oggi più che mai”.

Parole che hanno fatto presagire un ingresso in politica. “In momenti di complessità” ha proseguito “un Paese ha bisogno di una guida stabile. Che porti fiducia e che sia da esempio. Di questo e altro voglio parlare al Paese. Guidata da un forte senso del dovere, la Famiglia Reale si pone l’obiettivo di tutelare i cittadini per guardare al futuro con rinnovato ottimismo. Grazie a tutti. I reali stanno tornando”.

Un vero e proprio “messaggio alla nazione” con tanto di hashtag #irealistannotornando, che ha scatenato le reazioni più disparate della rete.

“Solo un fine umorista come lei poteva organizzare una campagna del genere, avendo come avo colui che scappò lasciando l’italia e gli italiani in preda ai nazisti”, commenta Gario, fino a Francesco che chiede di essere informato sul “quando e dove ritornerete, così andrò via io”. Senza dimenticare l’ex ministro Carlo Calenda: “Poveri Carlo Alberto, Vittorio Emanuele II e Umberto II che pure qualcosa (non troppo per la verità) hanno significato nella storia di Italia. Altro che i #realistannotornando la famiglia dovrebbe levare il cognome a questo minus habens senza decoro”.

Ma il principe non si scompone: nel suo elegante completo delle grandi occasioni e con alle spalle un suggestivo scenario reale, è riuscito ad attirare l’attenzione su di sé, più di quanto non abbia mai fatto con le sue partecipazioni televisive. Un vero e proprio colpo nel segno.

Ma cosa c’è dietro? Sono in tanti a chiederselo e l’ipotesi più accreditata resta il lancio di un nuovo format televisivo. Pericolo scampato, penserà qualcuno!

Marina Serra