Le lacrime di Fedez: il dramma del rapper in tv

La malattia, si sa, quando colpisce te o un tuo caro, porta sempre a cambiare le proprie priorità. Vale per tutti, anche per i cosiddetti “vip”.

Lo sa bene Federico Lucia, in arte Fedez, che questa sera sarà ospite di Peter Gomez e del suo programma “La confessione“, in onda in prima serata sul canale Nove.

Una “confessione” dolorosa quella del rapper trentenne, sposato dal settembre 2018 con l’influencer Chiara Ferragni, dalla quale qualche prima aveva avuto un figlio, Leone.

La malattia, dicevamo. Fedez ne parla con il direttore de Ilfattoquotidiano.it, raccontando di aver fatto l’amara scoperta a seguito di un controllo medico.

“Durante una risonanza magnetica mi è stata trovata una cosa chiamata ‘demielizzazione’ nella testa, che è una piccola cicatrice bianca. La demielizzazione avviene quando hai la sclerosi multipla. Se ti trovano questa cosa, devi stare sotto controllo, perché può essere — come può non essere — che si trasformi in sclerosi. È il motivo per cui ho intrapreso un percorso per migliorare e scegliere le mie battaglie».

L’augurio, ovviamente, è che questo rischio non si trasformi mai in un brutto incubo. Gli haters si mettano una mano sul cuore. Perché, è vero ed è giusto che sia cosi: un personaggio pubblico può piacere o meno, si possono condividere o no le sue scelte, ma resta una persona con una sua vita personale, con una famiglia alle spalle e un bimbo piccolo a cui pensare. Augurare un male non fa bene a nessuno.

Fedez, comunque, ci tiene a chiarire ancora una cosa. La notizia, ovviamente, sta facendo il giro del web e, attraverso un post su Instagram, ha voluto precisare che sta bene.

“Sentivo il bisogno di tirare fuori un po’ di cose accadute nell’ultimo anno per chiudere un cerchio e guardare avanti” ha scritto. “Ho visto che sono già usciti tanti articoli, alcuni con dei titoli molto allarmanti. Purtroppo o per fortuna (dipende dai punti di vista) sto bene. Vi chiedo di guardare l’intervista completa. Quello che dico non si riesce a riassumere in un titolo. Ribadisco che sto bene”.

Foto corriere.tv

Marina Serra

 

 



In questo articolo: