Intimo sexy: consigli per una serata piccante

lingerieUn guardaroba perfetto prevede anche alcuni capi di biancheria sexy, da indossare per una serata speciale in dolce compagnia oppure per accompagnare un abito da sera o un capo particolarmente sensuale. L’intimo è un dettaglio, ma non è un dettaglio da poco, anzi, fa la differenza fra stile e trasandatezza e inoltre sottolinea la femminilità.

La sceltaè vastissima e ogni donna dovrebbe scegliere in base alla propria personalità, l’importante però è ricordare che un capo di lingerie non si deve vedere, nel senso che non deve essere appariscente finché non decidete voi di metterlo in mostra.

Se volete rimanere sul classico, il total black è decisamente elegante, se però volete aggiungere un pizzico di glamour optate per un corsetto burlesque. Beauty Night Lingerie offre diversi modelli, tutti molto sensuali.

Se amate un po’ più di trasgressione potete indossare intimo nero con aperture strategiche sui seni o sul fondoschiena: pelle e seta sono i materiali più adatti. In questo caso anche una giarrettiera o delle autoreggenti possono accompagnare una notte piccante, ma vanno portate con scarpe dal tacco piuttosto alto, che aumenteranno la seduzione, slanciando le gambe. In questo caso Agent Provocateur è il marchio che fa per voi perché è un buon mix fra erotismo ed esibizionismo.

Anche pizzo e piccoli laccetti sono sempre molto sexy e tutte le migliori marche di intimo ne hanno alcuni nella loro collezione; se vi piace osare potete scegliere, oltre al nero, anche il rosso (però tenete presente che non è un colore che sta bene a tutte perché involgarisce un po’ e in più non tutti gli uomini lo amano, trovandolo inconsciamente troppo aggressivo).

Inoltre il pizzo è molto di moda quest’anno in cui è in voga il vedo non vedo e la lingerie di questo tipo è adatta anche alle più timide: chi vuole provocare ma senza estremismi potrà optare per completi intimi in seta trasparente color rosa, blu o grigio.

Anche il carne è un colore molto sensuale e tra l’altro molto spesso sotto i vestiti si nota meno del bianco ed evita le antipatiche trasparenze: uno slip che si intravede sotto un pantalone o una gonna non è sexy, è antiestetico.

Così come antiestetiche e veramente poco sexy sono anche le spalline dei reggiseni in vista: se ne vedono sempre più di frequente, ma se durante il giorno si può chiudere un occhio, la sera o per un evento elegante sono davvero da evitare; esistono reggiseni multifunzionali che si possono portare senza le spalline e che sono la soluzione migliore per un abito da sera o elegante per un’occasione un po’ “particolare”: una spalla nuda è sensuale senza essere volgare.

Scegliete in base al vostro gusto e alla vostra personalità ma cercate di indossare sempre lingerie che sia della misura giusta: mutandine troppo grandi stonano con la fluidità delle linee del corpo, ma anche reggiseni o slip troppo piccoli sono controindicati perché invece di evidenziare le forme mettono in evidenza i cuscinetti di grasso.

Non dimenticate che la lingerie è una spesa piuttosto costosa, però in questo caso è meglio avere pochi capi ma di marca piuttosto che indumenti confezionati con materiale scadente che non solo non donano, ma possono anche portare delle fastidiose allergie nelle parti intime.

 

Monica Cillario