Ad Atri presentazione dl volume Britannica

Chieti. Sabato 6 dicembre alle ore 18.00 si svolgerà presso l’Asa Associazione Studentesca Atriana la presentazione del libro Britannica Dal Madchester al Britpop il ritorno del rock d’Oltremanica, scritto da Alessio Cacciatore e Giorgio Di Berardino.
Il volume racconta la storia dell’indie rock inglese dalla fine dall’inizio degli anni ’80 alla fine degli anni ’90. Moderatore della presentazione sarà il giornalista Piero Vittoria, mentre Daniele Trequadrini eseguirà alcuni pezzi acustici alla chitarra.

Definire Britannica un trattato o un manuale del rock d’Oltremanica sarebbe riduttivo: si descrive infatti in maniera dettagliata un periodo d’oro e forse irripetibile che idealmente si fa partire dal Madchester per sfociare poi nel Britpop.

È questa un’operazione senza precedenti in Italia: è la prima volta infatti che nel nostro paese viene pubblicato un libro che affronta un periodo musicale così importante e fondamentale nella storia del rock mondiale in questa maniera.

Dalle ceneri del punk trassero ispirazione una moltitudine di gruppi che poi, negli anni novanta, dominarono la cultura inglese accattivandosi l’attenzione del mercato discografico globale.

Formazioni note si mischiano a band sconosciute spesso perfino tra le mura domestiche in uno scenario nel quale non a tutti è stato concesso di crescere.
20 anni di rock britannico indipendente raccontati minuziosamente in un volume definitivo, enciclopedico e a tratti romanzesco.
Vere e proprie narrazioni di storie vere tra eccessi e amori, successo e declino.

Giorgio Di Berardino è nato a Pescara nel 1980. Musicista e compositore, sin dalla metà degli anni novanta, ha girato l’Italia e l’Europa seguendo la maggior parte dei gruppi citati in questo libro. È un collaboratore del fanclub italiano degli Oasis e recensore di articoli in alcuni portali musicali online. Nel 2013 ha partecipato alla produzione esecutiva dell’album Second Sight dei The Shore.

Alessio Cacciatore è nato a Penne (PE) nel 1978. Da sempre appassionato di musica rock e di storia della musica in generale, ha scritto articoli per il mensile Rockstar (2005) e recensioni per alcuni siti musicali online (fanzine di Mtv Italia, Wonderwall italian Oasis fans club, Music-on-tnt, Franz Ferdinand italian website). Nel 2011 ha pubblicato il saggio musicale “Woodstock 1969: la storia i protagonisti, la leggenda”.

Info: https://www.facebook.com/events/531381180297645/?fref=ts



In questo articolo: