Viviana Bazzani, Mariano Della Pelle e Claudio Collevecchio: il coraggio di uscire dalla provincia

Roma. All’anteprima del 19 marzo a Roma nel Cinema Barberini alla presenza del Ministro Franceschini , del senatore De Mita , Pippo Baudo, Enrica Bonaccorti, Gigi Marzullo e tutto il cast degli attori.

 Si sono conosciuti nei teatri abruzzesi 4anni fa… e non si sono, professionalmente, mai più lasciati. Viviana Bazzani, Mariano Della Pelle e Claudio Collevecchio in una nuova pellicola cinematografica dal titolo “Sotto il segno della vittoria” in ruoli più diversificati.Viviana Bazzani nella parte della mamma adottiva del protagonista mentre Mariano Della Pelle e Claudio Collevecchio nel ruolo di due poliziotti in borghese.Il film sarà presto nelle sale cinematografiche italiane, intanto all’anteprima del 19 marzo a Roma al cinema Barberini hanno presenziato il Ministro Franceschini, il senatore De Mita , Pippo Baudo, Enrica Bonaccorti, Gigi Marzullo insieme a tutto il cast degli attori.Ospite d’onore l’attore John Savage, il cui nome è scolpito nella storia grazie a pellicole come il Cacciatore e Star treck. Altro attore in platea, di grande importanza per il teatro e cinema italiano è Flavio Bucci.In quattro anni Bazzani, Della Pelle e Collevecchio sono stati impegnati, sempre come attori, in altre pellicole e spot importanti.Claudio Collevecchio ha appena finito di girare il film diretto dal regista Americano Scott ed è prossimo ad un’altro film nel ruolo di un politico corrotto. Mariano Della Pelle ultimamente ha girato alcuni scene con l’ attore Massimiliano Gallo nel film The Startup , uscito nelle sale cinematografiche nel 2017.In questi giorni a Milano x la valutazione uno spot internazionale da parte di una produzione americana assieme alla collega di sempre Viviana Bazzani .Bazzani, che da diversi mesi , si è trasferita a Milano è impegnata in tre realtà televisive del nord Italia in veste d’inviata, opinionista e autrice di un prossimo programma TV per bambini. Di lei va ricordato che, negli anni 80, è stato il volto di importanti e storiche pubblicità come “Cornetto Algida/ Biscotti Galbusera/Pandoro Bauli/ Coccolino e motorino “ciao” Piaggio”.

 Lodevole il loro coraggio e la bravura di uscire dalla realtà provinciale e mettersi in gioco in grandi città dove la concorrenza e decisamente molto preparata e spietata.