Ricetta Caggionetti

Io aspetto tutto l’anno il periodo natalizio solo per assaggiarli! Chi non impazzisce per i famosi “caggionetti”?

Anche quella di oggi è una ricetta tipica del teramano, ma questo dolce viene anche proposto in altre zone d’Abruzzo con un diverso ripieno. A Teramo da sempre i caggionetti vengono preparati con una squisita crema di castagne, ma potete benissimo utilizzare crema, marmellata e, perché no, anche… nutella!

Il risultato sarà sempre eccellente!

Ingredienti:

Un chilo di castagne

Un quarto di miele

250 grammi di zucchero

100 grammi di cedro candito a pezzetti

100 grammi di cioccolato fondente (grattugiato)

200 grammi di mandorle tostate e macinate

Un quarto di rhum

Un bicchiere di vino bianco

Un bicchiere d’olio

Un limone (buccia grattugiata)

Cannella macinata

Farina q.b.

 

Preparazione:

Sgusciate le castagne, lessatele e passatele.

In un recipiente mettete le castagne, il miele bollente, lo zucchero, il cedro, il cioccolato, le mandorle, il rhum la buccia di limone grattugiata, la cannella. Fare amalgamare il tutto e lasciare riposare per una giornata.

Il giorno dopo preparate la massa con un bicchiere di olio e uno di vino bianco. A massa ottenuta fate una sfoglia molto sottile, tagliatela a forma di piccoli ravioli. Aggiungete il ripieno e richiedete. Friggete in abbondate olio.