Rimodulazione Tre, possibili aumenti fino a 2,99€ ogni 28 giorni

Tre modifica le opzioni All-In di alcuni clienti. Tra le novità, la cancellazione delle soglie settimanali, la disponibilità della rete dati anche in roaming e l’aumento del costo fino a 2.99€.

Dopo Vodafone, anche per i clienti Tre arriva la rimodulazione delle tariffe. Le nuove condizioni, che entreranno in vigore a partire dal prossimo primo maggio, riguardano:

–          La sparizione delle soglie settimanali: il traffico voce, dati e SMS compreso nel canone potrà essere liberamente usato nei 28 giorni di validità dell’offerta

–          Disponibilità della rete dati anche in assenza di copertura Tre e quindi durante il roaming nazionale

–          Possibilità di sfruttare le chiamate, gli SMS e il traffico dati compresi nella propria offerta anche all’estero, senza costi aggiuntivi

–          Variazione dell’addebito per il traffico extra-soglia, che diventa di 29cent per ogni minuto e per ogni SMS eccedenti quelli compresi nella propria offerta

–          Variazione dell’addebito del canone per il costo del rinnovo da settimanale a 28 giorni, con un possibile incremento fino a 2.99 euro/28 giorni

La comunicazione delle nuove condizioni ai clienti interessati è in atto già da alcuni giorni, tramite l’invio di un SMS informativo. Chi non dovesse trovare convenienti le nuove condizioni può ovviamente recedere dal contratto senza alcuna penale. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito di Tre Italia.