Giulianova, Cibej critica il M5S: ‘Di Criscenzo dimettiti’ L’INTERVENTO

Giulianova. Eden Cibej, giornalista e saggista simpatizzante del Movimento, attacca il M5S giuliese, ed in particolare, Mauro Di Criscenzo, candidatosi recentemente anche alla Regione.

Nel messaggio, già inviato al candidato M5S, Cibej lo accusso di non rispettare “gli ideali’ del Movimento e del vicepremier Di Maio e quindi di dimettersi.

“Egregio archietteto,

il suo progetto politico, probabilmente concordato con Margherita Trifoni, è lontanissimo dagli ideali e dalle modalità che Di Maio esprime a livello nazionale. A Giulianova quegli ideali vengono ignorati dal Suo taciuto progetto politico. Semmai, danneggiano l’immagine del Movimento 5Stelle.
Il mio assoluto sostegno ai princìpi che Di Maio ed altri rappresentano, inducono la mia coscienza ad invitarLa all’urgente ritiro della Sua candidatura a Sindaco, così attentamente progettata e taciuta agli iscritti, fatta eccezione per i Suoi fedelissimi ed i Suoi candidati della lista che Lei apertamente, ma solo nell’ultima riunione, ha definito “pronti a rinunciare alla candidatura a consigliere con un candidato Sindaco diverso da me”!
Ritengo che l’opinione pubblica ne dovrà valutare tutti gli aspetti.
Non tema l’eventuale passo indietro dei Suoi fedelissimi candidati che Lei stesso si è scelto uno per uno: nella maggior parte dei Comuni il M5S ha preferito non presentarsi al voto piuttosto che offrire un’immagine diversa dai suoi principi e dai suoi canoni di comportamento.
Mi auguro che Margherita Trifoni si astenga, in caso di auspicata necessità, di prendere il Suo posto.
In mancanza di Sue dimissioni immediate, come cittadino che crede nei valori del M5S e come giornalista dovrò rendere edotta l’opinione pubblica giuliese di quanto accaduto lunedì sera nella Sede del Movimento.
La saluto distintamente”.

Eden Cibej