Le chiavette internet, come vanno?

chiavette_internetLa chiavetta internet non è altro che un particolare tipo di modem USB di piccole dimensioni con nel suo interno una SIM che permette di connettersi alla rete di telefonia mobile per poter così avere accesso ad Internet.

Sempre nel suo interno ha anche un’antenna e un software che permette alla scheda SIM di interfacciarsi al computer nel quale la chiavetta viene inserita.

Da questo punto di vista è stato un bel passo avanti perché prima per collegarsi in rete occorreva per forza essere in un posto al chiuso con un cavo collegato al PC o con un modem senza fili. Grazie alle chiavette ora invece ci si può connettere ad Internet dovunque e in qualunque momento, basta inserirla nella porta USB del nostro PC.

La scheda SIM inserita nella chiavetta è come quella dei telefoni cellulari e in linea generale vi viene caricato un piano tariffario particolarmente adatto alla navigazione.

La prima volta che si inserisce la chiavetta nella porta USB del nostro computer, in automatico si apre una finestra per permettere l’installazione e la configurazione della chiavetta stessa e in poche mosse si è collegati e si può navigare, ovunque siamo.

Fin qui tutto bene, ma purtroppo ci sono alcuni problemi: tanto per cominciare l’antenna contenuta nella chiavetta è poco potente, quindi se ci sono ostacoli fra noi e il ricevitore più vicino, le tacche del campo diminuiscono in un baleno o addirittura scompaiono.

Inoltre, esattamente come per i cellulari, ci sono alcune zone dove la copertura telefonica nonè omogenea e di conseguenza non lo sarà nemmeno il collegamento ad internet attraverso la chiavetta.

Infatti anche i modem USB lavorano su campi mobili che sono ad esaurimento, ossia se si connettono due chiavette il campo di divide per due, se se ne connettono tre si divide per tre e così via e questo spiega il perché nelle ore di punta in cui molte persone si collegano la connessione diventa lenta.

Gli esperti affermano che anche se viene detto che una chiavetta ha fino a 7 mega di connessione ma in realtà non è quasi mai più di 3 mega e questi mega ricevuti dal computer vengono distribuiti a diverse applicazioni e solitamente il pc una volata accesso e connesso in rete avvia in automatico aggiornamenti di diverso tipo e questo rallenta la portata della chiavetta.

Il consiglio è quindi quello di disattivare gli aggiornamenti mentre usiamo una chiavetta andando sul pannello di controllo e modificando le impostazioni degli aggiornamenti automatici. Ma bisogna poi ricordare di riattivarli perché di fatto gli aggiornamenti sono importanti per un computer.

Un’altra buona mossa è quella dinon aprire troppi portali, se dovete scaricare da You Tube, ad esempio, fate solo quello e in un secondo momento navigate su un altro sito. Stesso discorso se volete comunicare con qualcuno via Skype.

In buona sostanza le chiavette sono comunque un’ottima cosa quando siamo in vacanza e non abbiamo una rete fissa, mentre durante il resto dell’anno è consigliabile un’adsl, soprattutto se con il pc ci dobbiamo lavorare.

 

Monica Cillario