Uova all’insetticida: campioni positivi anche in Italia

Dei 114 campioni analizzati fino ad ora, due sono risultati contaminati dal Fipronil. Bloccati 240 quintali di prodotti a rischio.

Il problema delle uova olandesi contaminate dall’insetticida Fipronil colpisce anche l’Italia, a comunicarlo è il Ministero della Salute, che nell’ambito di una vasta operazione di controllo ha individuato dei campioni risultati positivi all’ormai famigerato insetticida.

Sono state rilevate due positività – fanno sapere dal Ministero della Salute – con conseguente segnalazione alle Regioni e Asl competenti territorialmente per ulteriori accertamenti sulla fonte di contaminazione e l’adozione, in esito ad essi, di eventuali provvedimenti restrittivi. L’attività delle autorità sanitarie centrali e periferiche prosegue, anche alla luce di quanto concordato nel corso di una riunione di verifica e coordinamento con le autorità regionali e i Carabinieri Nas in corso questa mattina presso il ministero”.

Le verifiche sembrerebbero essere state intensificate dopo che, la scorsa settimana, una ditta emiliana ha segnalato alle autorità competenti di essere in possesso di prodotti derivati, bianco e rosso d’uovo pastorizzati, di produzione olandese e quindi potenzialmente a rischio. Lo stock di prodotti sospetti, per un totale di 240 quintali di merce, è stato bloccato dai Nas in attesa dell’esito dei controlli sanitari.

 



In questo articolo: