Ricerca choc, gli uomini scelgono le donne per il cervello e non per seno o gambe

Altro che seni prosperosi o gambe lunghe. E’ il cervello di una donna a spingere gli uomini a sceglierla come compagna della vita. A sfatare un comune cliché, secondo il quale gli uomini sarebbero interessati più all’aspetto fisico che all’intelligenza delle donne, è stato David Bainbridge, un biologo evoluzionista dell’Università di Cambridge.

Secondo quanto riportato dal quotidiano britannico Daily Telegraph, lo scienziato è convinto che nella scelta della partner gli uomini guardino più al cervello di una donna. Questo perché l’intelligenza verrebbe considerata come un importante segnale che la donna sara’ una madre responsabile in futuro. Una donna con il cervello, ha precisato Bainbridge, indica che è stata cresciuta da genitori intelligenti e che è stata ben curata durante l’infanzia. Altre presunte caratteristiche femminili, che si sono erroneamente ritenute fondamentali per gli uomini, come le gambe lunghe o un seno prosperoso, non avrebbero peso. Al massimo, secondo il biologo britannico, gli uomini guarderebbero più alla simmetricità delle caratteristiche fisiche di una donna, segno che la partner è giovane e sana. Questo significa che la grandezza del seno non è un aspetto a cui gli uomini danno importanza.

“La misura del seno non importa”, ha detto lo scienziato. “Seni grandi – ha continuato – hanno maggiore probabilità di essere asimmetrici e gli uomini sono più attratti dalla simmetria”.
Mentre per quanto riguarda le gambe, stando alla teoria di Bainbridge, la caratteristica ritenuta più importante dagli uomini è che siano dritte: l’irregolarità è associata a una malattia evolutiva, come il rachitismo. “Gli uomini – ha detto lo scienziato – non sono in cerca di gambe lunghe. Gambe dritte sono un segno di buona salute genetica, che è la cosa più attraente per gli uomini, e diverse ricerche hanno dimostrato che la maggior parte degli uomini preferisce gambe di lunghezza normale”.

Foto semplicementeattrazione.it



In questo articolo: