Come vendere l’auto nell’era di Internet

Il web è da molti anni il canale privilegiato per l’acquisto e la vendita di auto usate. Scopriamo insieme quali sono le diverse tipologie di vendita ed i migliori siti per vendere un’auto usata.

Sul finire del 2015, sono state lanciate in Italia anche le prime iniziative di vendita online di automobili nuove: la Toyota Yaris che si acquista con un click su Amazon e si ritira presso la concessionaria, e la Smart che si configura e compra comodamente online sulla nuova piattaforma smartFORstore (gestita direttamente dalla Mercedes Benz), per poi essere consegnata a domicilio. Questo a testimonianza che il mercato delle auto sul web è in grande fermento.

Quando si vende la propria auto usata su Internet, la prima decisione da prendere riguarda la scelta del canale di vendita. Le opzioni sono sostanzialmente due: privato o concessionario specializzato nell’acquisto di auto usate (il così detto “Compro Auto”).

Se si vende a privato, tra i tanti portali che mettono in contatto chi vende con chi vuole comprare un’auto usata, uno dei migliori è Autoscout24, il sito internet leader delle offerte di auto in Italia.

Se invece si vuole vendere ad un Compro Auto, uno dei migliori siti è Soluzione Auto, che offre una valutazione professionale gratuita online e, anche in meno di un’ora, completa l’acquisto di qualsiasi auto con pagamento in contanti (nei limiti fissati dalla normativa vigente) o con assegno circolare immediato e garantito dalla banca.

Vendere l’auto ad un privato attraverso Autoscout24 consente di ottenere una valutazione generalmente più alta (corrispondente alla quotazione di vendita Quattroruote) rispetto alla vendita ad un Compro Auto come Soluzione Auto (che solitamente applica invece la quotazione Quattroruote di ritiro da parte di un concessionario, inferiore rispetto al prezzo di rivendita), ma a fronte di questo indiscutibile vantaggio, esistono anche delle controindicazioni della vendita a privato da valutare attentamente, per poi scegliere la soluzione migliore in base alle proprie esigenze.

Con la vendita a privato, i tempi di vendita possono dilatarsi, e qualora non si riuscisse a trovare un acquirente per diverso tempo, bisogna saper pazientare e non avere esigenze di monetizzare subito, sostenendo i costi del bollo e dell’assicurazione nell’attesa di trovare un compratore interessato e concludere il trasferimento del veicolo. Al contrario, vendendo ad un Compro Auto, la transazione viene completata in pochissimo tempo il giorno in cui si decide di consegnare il veicolo. La vendita è quindi immediata: si decide di disfarsi della propria vecchia auto ed il giorno stesso si può completare il trapasso ottenendo il pagamento corrispettivo in contanti.

In aggiunta, la vendita a privato comporta uno sforzo ed un dispiego di tempo da non sottovalutare, necessario per preparare l’auto nel miglior modo possibile, scrivere ed inserire nei portali una scheda descrittiva corredata da foto dell’auto, gestire i contatti telefonici e via email, mostrare l’auto, ed adempiere alle procedure burocratiche presso l’ACI per quanto riguarda P.R.A. e Motorizzazione Civile.

vendere-l'auto-Infine, elemento da non sottovalutare alla luce delle recenti notizie di cronaca, con la vendita a privato si incorre nel rischio di truffe incentrate sulla forma di pagamento (assegno circolare falso, anticipi non seguiti dal corrispettivo pattuito, o richieste di versamenti in senso inverso fatte da fantomatici acquirenti che risiedono all’estero).

A prescindere dal canale di vendita che si sceglie, il primo passo da compiere nel processo di vendita riguarda l’identificazione corretta del modello, allestimento, anno di prima immatricolazione, chilometri percorsi, equipaggiamento, accessori. Inoltre, sarà opportuno documentare revisioni ed interventi effettuati, stato d’usura delle gomme, presenza di doppie chiavi e libretto service dei tagliandi. Solo con una identificazione corretta del veicolo si potrà avere una valutazione accurata.

Sia Autoscout24 che Soluzione Auto offrono la possibilità di ottenere una valutazione inserendo i dati dell’auto che si vuole vendere direttamente online.

La valutazione di Autoscout24 viene calcolata automaticamente sulla base degli oltre 250 mila annunci presenti sul portale. Occorre tenere presente però che i prezzi indicati negli annuci corrispondono al prezzo “desiderato”, che non necessariamente corrisponde al prezzo effettivo che viene realizzato, in seguito a progressive diminuzioni della richiesta nel tempo e alle contrattazioni finali. La valutazione di Soluzione Auto viene invece realizzata manualmente analizzando sia le quotazioni dei listini (Quattroruote ed Eurotax), sia i prezzi di compravendita effettivi, monitorati in tempo reale.

Ottenuta la valutazione si potrà procedere all’inserimento dell’annuncio sul portale di annunci oppure direttamente alla prenotazione di un appuntamento con il servizio di compro auto usate.