Tolleranza zero per chi telefona mentre guida

In arrivo la sospensione immediata della patente e per i recidivi multe che sfiorano i 2600 euro.

E’ stato presentato oggi alla commissione trasporti della Camera, l’emendamento che modifica le norme del Codice della strada relative alle sanzioni per chi utilizza il cellulare alla guida.

Con le nuove regole, la pessima abitudine di telefonare e inviare o leggere messaggi mentre si guida, sarà punita con sanzioni da 322 a 1294 euro per chi viene multato per la prima volta, mentre per i recidivi gli importi vengono raddoppiati e possono quindi arrivare a sfiorare i 2600 euro.

Inoltre, già dalla prima infrazione si andrà incontro alla sospensione della patente da 1 a tre mesi, oltre alla decurtazione di 5 punti, che diventano 10 per chi è alla seconda infrazione.