WhatsApp: prime aperture ai messaggi pubblicitari

I futuri “Termini di servizio” sembrano prevedere esplicitamente la possibilità che gli utenti ricevano messaggi promozionali.

Spulciando nell’ultima versione beta di Whatsapp, il team di WABetainfo ha individuato il nuovo testo dei “Termini di servizio” della popolare app di messaggistica. Nel testo, oltre ad un esplicito riferimento alla condivisione dei dati tra Whatsapp e le altre aziende del gruppo Facebook, si legge:

“Chiederemo a Facebook di utilizzare le informazioni che ha su di te e sui tuoi interessi per aiutarci a fornire un modo per entrare in contatto con le aziende su Whatsapp in maniera pertinente e personalizzata attraverso messaggi informativi e di marketing”.

In altre parole, Whatsapp potrebbe inviare messaggi pubblicitari basati sulla profilazione di Facebook. Al momento non è chiaro se e quando le nuove condizioni saranno operative, in ogni caso sembrerebbe essere prevista la possibilità per l’utente di gestire i contenuti sponsorizzati, ed eventualmente limitarne l’invio.

Nonostante ciò, la notizia sembra non essere stata presa molto bene da alcuni utenti della popolare applicazione, che in rete di minacciano di passare alla concorrente Telegram.