Google flights, una notifica avvertirà quando costerà meno acquistare i biglietti

Google aggiorna ed estende  il suo servizio Flight, che a breve dovrebbe essere in grado di monitorare per noi il prezzo del volo che ci interessa.

Le logiche che regolano l’andamento dei prezzi dei voli sono tra i segreti più gelosamente custoditi dalle varie compagnie aeree; in rete si sprecano le teorie che promettono di aver individuato il momento migliore per procedere all’acquisto del proprio biglietto, alcune sostengono che il massimo risparmio si possa ottenere all’incirca 9 settimane prima della partenza, altre consigliano di procedere all’acquisto durante le mattine dei primi giorni della settimana, mentre altri studi suggeriscono finestre temporali ancora diverse.

Una giungla, all’interno della quale il rinnovato servizio google flights potrebbe rivelarsi un alleato prezioso. Il servizio sarà in grado di monitorare l’andamento dei prezzi di una specifica tratta, allertando l’utente, tramite mail, su eventuali variazioni e avvertendolo preventivamente del rischio di possibili aumenti.

Per quanto riguarda quest’ultimo di servizio, che si promette di prevedere eventuali aumenti, va sottolineato che la previsione viene realizzata sulla base di quella che è la dinamica “storica” dei prezzi per una particolare tratta, non è quindi detto che il paventato aumento si avveri, ma solo che la possibilità che esso si verifichi è molto alta.



In questo articolo: