Ryanair: nuove cancellazioni in arrivo

La compagnia ha annunciato la sospensione di 34 rotte, 11 delle quali provenienti o dirette verso scali italiani.

Continuano i problemi per Ryanair, che dopo le cancellazioni degli scorsi giorni ha annunciato oggi la sospensione di ben 34 rotte a partire dal prossimo novembre. Ai passeggeri che hanno già prenotato, circa 400.000 secondo la compagnia irlandese, è stato offerto il rimborso del biglietto o la possibilità di cambiare volo.

In nota, Ryanair spiega come l’annunciato ridimensionamento permetterà alla compagnia di “eliminare ogni rischio di ulteriori cancellazioni, perché un rallentamento della crescita crea molti aerei e equipaggi di riserva”.

Tra le 34 rotte sospese, sono 11 quelle che interessano gli aeroporti italiani. Ad essere particolarmente colpito sarà l’aeroporto di Trapani che perderà 7 rotte, di cui 4 nazionali (Parma, Genova, Roma e Trieste) e tre internazionali, mentre a Venezia salteranno i collegamenti con Amburgo e Sofia. Infine, i tagli riguarderanno anche gli aeroporti di Pisa e Palermo, che perderanno rispettivamente le rotte per Sofia e Bucarest.