Elezioni 2018, sconti per i viaggi degli elettori

Previsti sconti fino al 70% sul trasporto ferroviario. Agevolazioni anche per chi viaggia in aereo.

In occasione delle ormai prossime elezioni politiche, in programma per il 4 marzo, Trenitalia, Italo e Alitalia hanno previsto una serie di agevolazioni rivolte agli elettori che dovranno mettersi in viaggio per raggiungere il comune di residenza.

Trenitalia

Per quanto riguarda Trenitalia, i residenti in Italia possono ottenere, esclusivamente per viaggi di andata e ritorno in 2^ classe per tutti i treni del servizio nazionale e per il livello Standard dei Frecciarossa, le seguenti riduzioni:

–          70% del prezzo Base per i treni media-lunga percorrenza nazionale (Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, Intercity e IntercityNotte) e servizio cuccette;

–          riduzione 60% sui biglietti per treni Regionali.

Il viaggio di andata può essere effettuato dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione (questo compreso) e quello di ritorno fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (quest’ultimo escluso). Inoltre, le riduzioni valgono solo fino al limite del minimo tariffario previsto per ciascuna categoria di treno.

Per ottenere lo sconto sarà necessario esibire, sia in biglietteria che al personale di bordo, un documento di identità e la tessera elettorale, che per il viaggio di ritorno dovrà risultare timbrata, così da attestare l’avvenuta votazione. Solo per il viaggio di andata, in mancanza della tessera elettorale è possibile ricorrere ad una dichiarazione sostitutiva.

Italo

Per i viaggi di andata e ritorno effettuati tra il 23 febbraio e il 13 marzo, gli elettori che hanno la necessità di raggiungere il proprio comune di residenza, possono richiedere uno sconto del 60%. Lo sconto è valido sulle offerte Flex ed Economy, negli ambienti Smart e Comfort.

Anche in questo caso, è necessario portare a bordo un documento di identità e la tessera elettorale (o la dichiarazione sostitutiva), che per il viaggio di ritorno dovrà risultare timbrata.

Alitalia

Gli elettori che viaggiano in aereo hanno diritto ad uno sconto di 40€ sulla tariffa del biglietto A/R, purché questa sia superiore a 40€, escluse tasse e supplementi. Per avere diritto all’agevolazione, il viaggio di andata deve essere effettuato tra 24 febbraio e il 4 marzo, mentre quello di ritorno deve avvenire entro il 10 marzo.

Anche in questo caso sarà necessario esibire, in fase di imbarco, la tessera elettorale (che al ritorno dovrà essere timbrata) o la dichiarazione sostitutiva.