Eccellenza, Il Delfino scappa con D’Alessandro. L’Alba trova il pari con Miani

Alba Adriatica: Petrini, Di Nicola, Picone, Emili Le., Fabrizi, Sacchetti, Foglia, Capocasa, Miani, Emili Lo., Njambe. A disp. Santomo, Schiavoni, Di Loreto, Giorno, Passamonti, Marconi, Riccitelli, Di Renzo, Pantoni. All. Izzotti

 

Delfino Flacco Porto: Falso, Rucci, Sichetti, Tine Mori (45’ st Alberico), Ligocki, Saltarin, Ascenzo, Marzocco (43’ st Pesce), D’Alessandro, Marcelli, Teraschi (28’ st Curri). A disp. Diomede, Brattelli, Lambiase, Couriol, Bruno, Ndoye. All. Bonati

 

Arbitro: Battistini di Lanciano (Salvati- Cocco)

 

Reti: 4’ pt D’Alessandro (D), 5’ st Miani (A)

 

Note. Espulso 13’ st Picone per doppia ammonizione, allontanato dalla panchina l’allenatore del Delfino Bonati. Ammoniti Fabrizi, Di Nicola, Rucci, Ligocki, Saltarin. Angoli 2-1 per il Delfino, spettatori 200 circa. Recupero 4’ pt, 5’ st

Alba Adriatica. Al Luca Vallese finisce 1-1 una sfida nervosa e con molte interruzioni.

Gli ospiti subito in vantaggio con D’Alessandro sugli sviluppi di un’azione d’angolo. Nella ripresa l’Alba più convinta che trova il pari con Miani. Nonostante l’inferiorità numerica, gli adriatici spingono ma il risultato resta invariato.