Eccellenza, Spoltore-Amiternina 4-0

Lo Spoltore liquida la pratica Amiternina con quattro reti. Padroni di casa straripanti mentre i giallorossi, freschi vincitori della Coppa Italia di categoria, sono apparsi opachi, privi di idee e di forze, forse provati dalla grande prestazione offerta mercoledì contro il Chieti che ha regalato loro l’ambito trofeo.

Dopo appena cinquanta secondi Grassi centra il palo su invito di Di Pentima. Si prosegue con un autentico tiro al bersaglio verso la porta difesa da Rossetti.  Almeno cinque gli interventi prodigiosi del numero uno ospite. Due volte su  Titi Sanz Cabanyes e una sullo stesso Grassi. Al 45esimo arriva la rete che sblocca la gara: tiro di D’Intino, Rossetti ancora una volta devia, ma la sfera arriva nei pressi di Grassi che di testa appoggia in rete.

Nella ripresa dopo undici minuti D’Agnillo, della sezione di Vasto, manda anzitempo sotto la doccia Di Pentima per somma di ammonizioni. Dopo cinque stessa sorte per Di Menico. Una percussione di Gobbo, in area di rigore costringe al fallo il difensore di Angelone,  già ammonito nella prima parte di gara.  Secondo giallo e calcio di rigore. Dal dischetto  Di Camillo con freddezza raddoppia. Al minuto 81 arriva il tris sempre su calcio di rigore per un fallo di mani in area.  Questa volta sul dischetto si presenta  Grassi che mette in ghiaccio il risultato. Sul finale di gara c’è gloria anche per Aldo Pompa che servito da Buonafortuna cala il poker.

Spoltore Calcio-Amiternina Scoppito 4-0 (45′ Grassi, 62′ Di Camillo su rigore, 81’Grassi su rigore, 85′ Pompa)

Spoltore: D’Ettorre, D’Intino (60′ Gobbo) Zanetti, Di Camillo, Buonafortuna, Sichetti, Grassi (82′ Pompa), Nuevo (86′ Sborgia), Cabanyes (67’Ranieri), Titi Sanz (53′ Bodoni), Di Pentima. A disposizione: Olivieri, Sabatini, Ulisse, Palusci. Allenatore: Donato Ronci

Amiternina: Rossetti, Di Alessandro (68′ Machetti), Felli, Tuzi, Di Menico, Carbone, Tinari, Pezzotti (46′ Santirocco), Facecchia (76′ De Michele), Alfonsi (46′ Fantauzzi), Luchetti (68′ Fischione). A disposzione: Bruni, Federici, Rosati, Cittadoni. Allenatore: Vincenzino Angelone

Terna arbitrale: Giorgio D’agnillo di Vasto coadiuvato da Felice Mazzocchetti e Matteo Di Berardino di Teramo

Ammoniti: Carbone

Espulsi: Di Pentima (S) Di Menico (A) entrambi per doppia ammonizione