Pari ricco di gol ed emozioni tra Francavila e Jesina (2-2) VIDEO

Francavilla: Spacca, Bedin, Plumbo, Milizia (14’ st Mancini), Banegas, Bellanca (6’ st st Boloca), A. Di Renzo, Bosco, Gallo, S. Di Renzo (14’ st Mboup), Dos Santos A disposizione: Natale, Talucci, Nazari, Montagnoli, Fabrizi, Di Pinto Allenatore: Rachini
Jesina: Anconetani, Martedì, Pasqualini, Marini, Nonni, Bordo (30’ st Matinata), Trudo (6’ st Villanova), Yabrè, Cruz (26’ st Cameruccio), Ricci (34’ st Ceccuzzi), Barbetta (15’ st Fracassini) A disposizione: Perez, Riccio, Manganelli, Pierandrei Allenatore: Ciampelli
Arbitro: Castellone (sezione di Napoli)
Assistenti: Salvatore (sezione di Tivoli) e Picillo (sezione di Cassino)
Marcatori: 28’ pt Cruz, 37’ pt Dos Santos, 40’ pt Spacca (aut.), 41’ pt Palumbo
Ammoniti: S. Di Renzo, Gallo, Mboup (F) Bordo, Cruz, Nonni (J)
Espulsi: nessuna
Note: recupero 0’ pt 4’ st, angoli 2-8 per la Jesina

 

Francavilla al Mare. Al Valle Anzuca Francavilla e Jesina impattano 2-2 con le reti che sono state siglate tutte nel primo tempo.
Primo tempo di chiaro predominio marchigiano, ma il Francavilla riesce comunque a replicare alle due occasioni in cui gli ospiti erano passati in vantaggio. Nella ripresa la gara è diventata più bella ed avvincente, malgrado l’assenza di gol, con entrambe le compagini che creano gioco e occasioni.
Nel Francavilla assente lo squalificato Mele, oltre agli indisponibili Cafiero e Spataro. Nell’intervallo premiate le ragazze del Francavilla Calcio a 5 Femminile, autrici di una stagione trionfale.

La cronaca
Al 5’ dalla destra Martedì trova la testa di Cruz, para in due tempi Spacca. Al 16’ sugli sviluppi di un angolo Marini da poco fuori area impegna l’estremo giallorosso che respinge con i pugni. Sul ribaltamento di fronte Palumbo si accentra dalla sinistra e dal limite manda sopra la traversa. Al 18’ la Jesina torna in avanti con Trudo che, al termine di una bella giocata, prende la parte esterna della rete. Al 27’ buon fraseggio finalizzato da Yabrè che manda fuori. È il preludio al vantaggio della Jesina che arriva appena 1’ dopo con Cruz che riceve dalle retovie, approfittando di uno svarione di Gallo, e con un diagonale trafigge Spacca. Al 34’ su una ripartenza Palumbo allunga per Bellanca che non centra lo specchio della porta. Poco dopo ci prova con un rasoterra Banegas dal vertice destro dell’area, la sua conclusione va a lato. E al 37’ il Francavilla trova il pari con lo stesso Banegas che pesca il solito Dos Santos che batte Anconetani. Al 40’ nuovo vantaggio della Jesina: punizione di Ricci che si stampa sulla traversa, in area è pronto Yabrè per il colpo vincente che entra in retre dopo la deviazione di Spacca. Nemmeno il tempo di esultare e i giallorossi si riportano sul pari con Palumbo che, imbeccato da Banegas, con una gran conclusione insacca.
Nella ripresa dopo pochi secondi Palumbo da metà campo sfiora il palo. Al 9’ ammonito Cruz per simulazione in area. 1’ dopo sugli sviluppi di un calcio franco Palumbo dal limite si vede deviare la conclusione sul fondo da un difensore avversario. Al 19’ su un traversone dalla sinistra di Ricci, Fracassini si fa ribattere la conclusione da un difensore avversario, sul successivo tentativo di Cruz Spacca salva sulla linea. Al 24’ sugli sviluppi di un fallo laterale Bordo impegna severamente Spacca in angolo. Al 27’ Palumbo apre per Banegas, sulla sua conclusione è pronto Anconetani. Al 28’ Palumbo trova la testa di Dos Santos che manda a lato. Al 32’ su un filtrante di Mancini va in gol Dos Santos, ma la rete viene annullata per una presunta posizione di off side. Al 38’ percussione di Palumbo sulla sinistra che mette pericolosamente in mezzo, Dos Santos manca il colpo di testa di un soffio. Al 46’ una punizione di Villanova va di poco sopra l’incrocio. Al 48’ Yabrè in mezzo per Villanova sul quale si supera Spacca che con un colpo di reni ribatte in angolo.