Promozione, l’Angizia Luco batte anche la Nuova Sant e “vede” l’Eccellenza

Avezzano. L’Angizia Luco supera la Nuova Santegidiese in uno stadio “dei Marsi” pieno di pubblico luchese (data l’indisponibilità del “Comunale” per ordine del Prefetto) e si porta ad passo dal sogno-promozione in Eccellenza.

 

Gli uomini di mister Giordani, infatti, salgono a dieci punti di distacco sulle seconde (Piano della Lente e Castelnuovo, entrambe sconfitte) e, con sole cinque giornate da qui al termine della stagione, potrebbero laurearsi campioni già nella prossima domenica. Il risultato di ieri, importante per il valore dell’avversario e per la sicurezza con cui Daniele Di Girolamo e compagni sono riusciti ad imporsi, vale in realtà doppio proprio per le débâcle di tutte le dirette concorrenti alla prima piazza del girone A.

 

Incredibile ed affascinante il modo in cui si è sviluppata la stagione dell’Angizia: nemmeno sicura di iscriversi al campionato ad inizio stagione, la squadra costruita dalla dirigenza e dall’avvento del giovane presidente, l’imprenditore e scrittore Omar Favoriti, ha scalato posizioni nel corso dell’anno e si ritrova oggi ad un passo dal vincere il campionato. Una storia a lieto fine che, già nel corso della prossima domenica, potrebbe portare un paese intero ad esultare per il ritorno in una categoria ben più degna del nome dell’Angizia.

 

 

Angizia Luco – Nuova Santegidiese 3-0 (16’, 45’ pt Di Girolamo D., 40’ st Briciu)

 

Angizia Luco: D’Innocenzo, Ranieri, Maceroni, Mauti, Venditti (26′ s.t. Shero), Ciaprini, Di Girolamo D. (43′ s.t. Di Girolamo A.), Zangari (40′ s.t. Briciu), Moro, Margagliotti, Cinquegrana (45’+2′ s.t. Ciocci). A disposizione: Biancone, Paris, Di Giamberardino, Osman, D’Aurelio. Allenatore: Giordani.

 

Nuova Santegidiese: Orsini, Beati (25′ s.t.Zeqiri), Bizzarri (3′ s.t. Traini), Fabrizi, Faragalli, Zenobi S., Di Giorgio, Pietrucci, Rosa, Di Blasio (34’s.t. Cialini), Massaroni (3’s.t. Zenobi S.). A disposizione: Benigni, Cristofari, Cimiconi, Celani, Tarquini. Allenatore: Nardini

 

 

Arbitro: Marchetti della sezione di L’Aquila

Assistenti: Nappi di Pescara e Cortellessa di Sulmona

 

Ammoniti: Venditti, Mauti (A) – Rosa, Bizzarri, Pietrucci, Beati, Di Blasio, Zenobi S.. (N.)

Recupero: 1’ p.t. – 4’ s.t.