Serie D, altro colpo del Notaresco: “torna” Stivaletta

Cristian Stivaletta lascia la Vastese ed approda al Notaresco.

Nato a Vasto il 22 Aprile 1995 il nuovo atleta rossoblù è un centrocampista dalla grande struttura fisica (187 cm di altezza per 81 chili di peso), con il vizio del gol, che arriva dalla Vastese. E’ alla sua terza esperienza con la società del presidente Salvatore Di Giovanni dopo quelle già vissute, entrambe in serie D, nelle stagioni 2014/2015 (33 presenze e 4 reti) e 2016/2017 (31 presenze e 5 reti). Cresciuto nel Vasto Marina (54 presenze ed 8 reti) in Eccellenza, tra la prima e la seconda avventura a San Nicolò ha indossato la maglia dell’Aquila, in serie C, totalizzando 9 presenze. Dall’annata 2017/2018 è tornato, di fatto, a casa sposando il progetto della Vastese dove, nel complesso, ha fatto registrare 77 presenze e 17 reti di cui due nel corrente campionato, contro Atletico Terme Fiuggi e Atletico Porto Sant’Elpidio, entrambe sul campo amico. 

“Appena è arrivata l’offerta ho accettato subito – le parole di Cristian Stivaletta – per tanti motivi ma anche perché conosco bene la società, con cui, nel recente passato ho già vissuto due anni fantastici. Spero di poter andare a migliorare la rosa di una squadra che sta facendo cose straordinarie, il mio impegno sarà massimo. Sono un giocatore che ama spingere molto, un centrocampista offensivo. Ho avuto modo, qualche settimana fa, di affrontare il Notaresco ed ho potuto vedere una squadra compatta, un bel gruppo di giocatori”. 

Il nuovo giocatore ha già sostenuto il primo allenamento con i suoi nuovi compagni ed è a disposizione per la gara in programma domenica prossima a Giulianova. 

“E’ sicuramente un’aggiunta importante nel nostro organico – le parole del direttore generale, Alfredo Natali – un giocatore che conosce molto bene sia la categoria che la realtà visto che ha già vissuto una doppia esperienza con la società. Potrà darci una grande mano sotto tutti i punti di vista, esperienza, fisicità ma anche in termini di reti visto che ha sempre realizzato, almeno, qualche gol a stagione”.