Serie D, il Notaresco passa a Jesi (2-0) e allunga di nuovo

JESINA: Boccanera, De Lucia, Maggioli (42’ st Poproiescu), Nacciarriti, Marini, Perna (42’ st Ricci), Selvaggio (27’ st Ciurlanti), Errico (1’ st Cruz Pereira), Barchiesi (31’ st Garbuglia), Villanova, Nepi. A disposizione: Anconetani, Moricoli, Mataloni, Tomassini. Allenatore: Sauro Trillini

 

SN NOTARESCO: Scotti, Di Stefano, Ghiani, Blando, Salvatori, Gallo, Stivaletta (22’ st Mele), Frulla, Romano, Cancelli, Liguori (13’ st Gaetani). A disposizione: Monti, Morganti, Di Saverio, Raffaello, Leonzi, Faggioli, Ikramellah. Allenatore: Roberto Vagnoni

 

ARBITRO: William Villa di Rimini (Francesco Piccichè e Nadir Bertozzi)

 

RETI: pt 10’ Frulla; st 37’ Gaetani

 

NOTE: Ammoniti: Perna, Di Stefano, Gallo, Barchiesi, Mele e Garbuglia. Angoli: 6-3. Recuperi: pt 2’ st 3’.

 

Jesi. Prima Frulla (l’ex e jesino doc), poi Gaetani. Due squilli, uno per tempo che consentono al Notaresco di riprendere la corsa, interrotta una settimana prima e di allungare a otto sul Matelica fermato a Giulianova. Partita complicata quella del Carotti, su di un terreno pesante. I rossoblù la sbloccano al decimo, con la stoccata di Frulla che inganna il portiere avversario. Nella ripresa i marchigiani, creano anche un paio di opportunità per trovare il pari, poi nel finale Gaetani monetizza un assist di Romano.