Serie D, Notaresco-Sangiustese 1-0: Romano-gol e la capolista allunga a +10

SN NOTARESCO: Monti, Morganti (40’ st Sorrini), Ghiani, Mele, Salvatori, Pomante, Blando (41’ pt Ikramellah), Stivaletta (24’ st Raffaello), G. Romano (37’ st Gaetani), Cancelli (33’ st Faggioli), Sansovini. A disposizione: Colantonio, Di Saverio, Leonzi, Liguori. Allenatore: Roberto Vagnoni

 

SANGIUSTESE: Chiodini, Zannini (24’ st Orazzo), Basconi (33’ st Palladini Mattia), Bambozzi (40’ st V. Romano Vincenzo), Patrizi, Scognamiglio, Fabbri, Palladini Alessio, Mingiano, Ercoli (21’ st Doci), Boschetti (21’ st Pomiro). A disposizione: Raccio, Mengoni, Proesmans, Niane. Allenatore: Stefano Senigagliesi

 

ARBITRO: Gabriele Gandolfo di Bra (Daniele Bianchini e Ayoub El Filali)

 

RETE: pt 32’ G.Romano

 

NOTE: spettatori paganti 154 per un incasso, compreso quota abbonati, di 2.250 euro. Angoli: 4-0. Recuperi: pt 2’ st 4’.

 

Notaresco. Sansovini veste i panni dell’uomo assist e Romano griffa la vittoria del Notaresco che, complice il pari della Recanatese, allunga il vantaggio a dieci punti. Non conosce soste la marcia della squadra di Vagnoni, capace di raccogliere 14 vittorie su 16 partite. La Sangiustese, complesso molto quadrato, parte meglio. Ma poco dopo la mezzora Romano sblocca la situazione. Nella ripresa i rossoblù di casa non corrono rischi e vanno anche vicini al raddoppio.

Nel frattempo l’ex portiere del Teramo, Lys Gomis, si è aggregato alla squadra e nei prossimi giorni verrà valutato il suo stato di forma. L’estremo è reduce da un infortunio al ginocchio del marzo scorso. Con l’arrivo di Gomis, il direttore sportivo Paolo D’Ercole ha deciso di “liberare” l’ex Chieti Feola, anche lui in prova nei giorni scorsi. Il Notaresco ha infatti necessità di trovare un portiere esperto dopo la partenza di Ginestra.