Basket, Campli nella tana del Valdiceppo

Dopo il successo ottenuto nel derby di Domenica scorsa al PalaBorgognoni contro l’Ortona, torna a giocare in trasferta la Globo Infoservice Campli, e lo fa andando ad affrontare il quintetto della Sicoma Valdiceppo.

 

Otto sono i punti che dividono in classifica le due squadre, con i perugini a quota sei ma con una gara in meno, così come il Campli, che recupererà quella non disputata con il Senigallia giovedì 22 dicembre. Tre le vittorie conseguite dal quintetto di coach Pierotti e tutte in casa, rispettivamente con Venafro, P.S.Elpidio e Monteroni, una sola sconfitta tra le proprie mura, quella della prima giornata (71-74) con Rimini. Quattro invece le sconfitte, lontane dal campo amico ad opera del Montegranaro, del Taranto, del Senigallia e del Giulianova. Questo dunque il bilancio provvisorio della formazione perugina, che fa del fattore campo una delle armi migliori, la media punti realizzati pari all’82,2, contro i 74,2 subiti, rendono quantomeno da non sottovalutare l’impegno per Petrucci e compagni.

 

 

Per i farnesi, questa di Valdiceppo, rappresenta l’inizio di una serie di partite, che da qui alla sosta natalizia, vedranno il quintetto di coach Millina, affrontare in rapida successione, Bisceglie, San Severo, Montegranaro e Senigallia. Il successo ottenuto contro l’Ortona, ha ridato comunque fiducia all’ambiente biancorosso, che in settimana si è allenato senza particolari problemi, visto che pian piano stanno rientrando gli infortuni, che hanno finito per lasciare ai box giocatori importanti del quintetto, quali Duranti, Ponziani e per ultimo Salafia.

 

Queste le formazioni

 

Sicoma Valdiceppo: Meccoli-Meschini-Orlandi-Negrotti-Casuscelli-Bracci-Panzieri-Anastasi-Burini-Giovagnoli.  All. Pierotti

 

Globo Infoservice Campli: Gatti-Norbedo-Bottioni-Serafini-Salafia-Scortica-Ponziani-Petrucci-Serroni-Duranti.  All. Millina

 

La gara valevole per la decima giornata del girone di andata, avrà inizio alle ore 18,00, chiamati a dirigere il confronto Venturini di Capannori (Lu) e Cirinei di S.Vincenzo (Li)