Martinsicuro, un “cuore blu” accompagna le ginnaste della ritmica FOTO

Martinsicuro. L’avvio della seconda fase del campionato è stato dato con la dedica, da parte del presidente Angelo De Marcellis, dell’intera manifestazione alla tematica dell’autismo che coinvolge migliaia di famiglie.

 

A loro ha rivolto un pensiero affinché sappiano di non essere sole nelle loro lotte quotidiane. E’ stata una grande manifestazione in termini numerici in cui è andata in pedana una gara in grande stile dei futuri talenti abruzzesi. Un’intera giornata nella quale tante giovani atlete si sono esibite con grande determinazione davanti ad un  folto e caloroso pubblico che ha fatto da cornice ad una bella giornata di sport.

 

Tante emozioni per le ginnaste e per i loro familiari che hanno gremito gli spalti, per quello che per molte è stato un vero e proprio debutto. Al termine della prima parte di gara c’è stata una bellissima esibizione della piccola ginnasta, Chiara Marino, dell’ Armonia d’Abruzzo di Chieti. Undici le società abruzzesi partecipanti, tutte appartenenti ai cinque comitati regionali CSI: Anxa Gym (Lanciano),  Cam Ritmica (Teramo), D.R. Federlibertas (L’Aquila), l’Etoile (L’Aquila),  Ginn. Athena (Chieti), Iride (Vasto), Momo (Ripa Teatina), Peter Pan (Lanciano) , Pol. Torrione (L’Aquila),  Ritmica Aurea (Alba Adriatica), Spes Nova (Martinsicuro).

Per le tecniche è stata ragione di grande soddisfazione vedere le proprie ginnaste scalare le classifiche regionali ottenendo splendidi risultati e qualificandosi per i campionati nazionali di maggio a Lignano Sabbiadoro. Tantissime esibizioni che hanno mostrato un aumentato livello qualitativo. Tantissimo impegno per allenatori e giudici che hanno lavorato per garantire alle ginnaste la possibilità di dare il massimo, cercando spesso di contenere l’enorme entusiasmo dei numerosi spettatori che hanno reso frizzante l’atmosfera all’interno del palasport. Dopo la lunga serie di performance si è giunti all’ultimo atto del programma con il saluto e i ringraziamenti del sindaco di Martinsicuro Paolo Camaioni e la premiazione delle ginnaste che sono salite sul podio.

 

Una lunga e splendida kermesse terminata con esibizioni di modern, contemporanea e hip hop della scuola Spes Nova di Martinsicuro  che hanno fornito l’occasione di presentare l’Evento danza del 4 giugno ad Alba adriatica e di invitare le società presenti a parteciparvi. Non sono mancate lacrime, applausi medaglie e coppe per quella che è stata una vera e propria festa della ginnastica ritmica abruzzese. In chiusura una dichiarazione del presidente Angelo De Marcellis “Sono felice della riuscita dell’ evento,  nelle due tappe di questo campionato si sono esibite oltre 350 ginnaste in rappresentanza di 11 società, migliaia di spettatori sulle tribune  il tutto grazie alla responsabile regionale Licia Carminucci  e alla fattiva collaborazione dei comitati territoriali, della commissione tecnica territoriale e di tutti i collaboratori del CSI. Voglio ricordare che oggi è la Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo, abbiamo voluto dedicare la manifestazione a questa tematica per accrescere la sensibilità collettiva verso  questa malattia che coinvolge tante famiglie.