Alba Adriatica, beach volley: in corsa al WorldTour resta una coppia italiana FOTO

Alba Adriatica. Il brutto tempo non ferma la tappa del World Tour 1 Stare Offertavillaggi.com, che si sta svolgendo ad Alba Adriatica.

 

Si qualificano per i quarti di finale le azzurre Frasca – Barboni che vincono 2-1 (21-23, 21-18, 15-11) sulle svedesi Ogren/Nilson poi 2-0 (21-17, 21-14) alle olandesi M.Van Driel/Reinders che però attraverso gli spareggi (eliminando le italiane Bianchin/Orsi Toth) approdano anch’esse ai quarti dove incontreranno le connazionali E. Van Driel/Schoon, con derby fratricida tra le sorelle Van Driel, Maxime ed Emi. Ai quarti anche le altre atlete dei Paesi Balli Stam-Wouters come pure le ucraine Makhno-Makhno. Traballi –Zuccarelli devono ricorrere agli spareggi per centrare i quarti di finale.

 

Le due azzurre, quarte al 2Star di Nanchino battono 2-0 (21-16, 21-15) le neozelandesi Kirwan /MacDonald e domattina alle ore 9, affronteranno le ucraine In.Makhno/Ir.Makhno. Salutano al tie-break degli spareggi per i quarti 2-1(27-25, 17-21, 14-16 ) Bianchini-Orsi Toth dove hanno la meglio M.Van Driel/Reinders. Vanno ai quarti anche le norvegesi Kjolberg/Hjortland che hanno la meglio sulle tedesche Klinke/Kotzan 2-1 (21-13,14-21, 15-10). Niente da fare per They/Gradini negli spareggi per l’accesso ai quarti, vengono sconfitte 2-1 (21-18, 17-21, 11-15) dalla coppia greca Tsopoulou/Manavi. Salutano Alba Adriatica le due coppie svedesi Thurin/Thurin e Ogren/Nilson, le ragazze italiane Luca/Annibalini e le giapponesi Sawami/Sakamoto che hanno comunque vinto il premio della simpatia non perdendo mai il sorriso, nonostante i risultati del campo.

 

Penalizzate dal brutto tempo e dal forte vento che nel corso della mattinata hanno imperversato sul litorale albense (nel beach volley si gioca anche sotto la pioggia) soprattutto le atlete italiane, alcune delle quali hanno dovuto ricorrere alle gare di spareggio per proseguire il proprio cammino in questa tappa del World Tour di beach volley femminile. Il programma odierno inizierà alle 9 con la disputa delle gare dei quarti di finale e nel corso della mattinata si disputeranno anche le semifinali per giungere alle gare decisive nel pomeriggio con inizio alle ore 16 con la finalina per il terzo posto, mentre la finale prevista alle ore 17 ripresa delle telecamere di Sky. L’ingresso all’Europa Acciai Beach Arena è gratuito e nonostante le condizioni meteo avverse, un discreto numero di spettatori si è accomodato in tribuna.

 

L’organizzazione della Asd Kingofthebeach e della Asd Beach Sport, nonostante le avversità atmosferiche ha retto bene, quindi un plauso a coloro che hanno riportato ad Alba Adriatica ed in Abruzzo il beach volley mondiale.