Atletica, piogge di medaglie per l’Ecologica G ai campionati regionali

Giulianova. Sabato e domenica a Sulmona, Stadio Serafini, sono andati in scena i Campionati di società Allievi Cadetti con annesso Campionato regionale individuale di Atletica Leggera. I risultati a squadre ancora non vengono pubblicati, ma, in ambito individuale, l’ Ecologica G. Giulianova ha conquistato 12 medaglie.

 

Un piccolo record, forse storico, che sta ad indicare quanto lavoro è stato fatto in questo ultimo anno dalla società giuliese. Quattro sono state le medaglie d’oro, due quelle d’argento e sei quelle di bronzo.

A salire per ben due volte sul gradino più alto del podio è stato Samuele D’Alessandro. Dopo il terzo posto ai Campionati Regionali di Prove multiple, Samuele si è portato a casa due medaglie d’oro prese in due gare molto affollate e tirate dal punto di vista tecnico. Il Sabato ha vinto il Lancio del Disco con la misura di 32,11 m, mentre domenica ha vinto il Getto del Peso con 12,66 m. Sicuramente sarà convocato per la prestigiosa gara per rappresentative del Musacchio e poi con molta probabilità sarà anche uno degli alfieri dell’Abruzzo ai Campionati Italiani di Rieti. Rimanendo sempre nelle pedane, ma passando all’alto, Caterina Cappelletti, reduce dal personale fatto giovedì scorso a Bari, 1,46, in una gara con la rappresentativa abruzzese, ha conquistato, sotto la pioggia, il titolo regionale con la misura di 1,40 m. La sua presenza ai Campionati Italiani di Rieti è ancora incerta, ma ha ancora la gara di rappresentativa del Musacchio per assicurarsi l’accesso.

L’ultima medaglia d’oro è arrivata da Alice Di Pietro. La piccola Alice da quest’anno si è dedicata seriamente al Lancio del martello e oltre ad essersi assicurata la vittoria con la misura di 25,50 m., ha già acquisito gran parte del biglietto di accesso per Rieti. Le due medaglie d’argento sono arrivate ancora dalle pedane, ma questa volta nel triplo e nel lungo. Nella prima a riportare l’argento è stato Lorenzo Caprioni con la misura di 9,60 m, mentre, nella seconda, Federico Capriotti ha chiuso la gara con un salto da 5,10 m., ricordiamo che anche Federico era reduce dalla stessa gara di Caterina di giovedì a Bari con la rappresentativa. Le medaglie di bronzo, invece, sono state riportate da : Ludovico Michini nel Lancio del giavellotto con la misura di 28,51 m., Samuele Cappelletti nel salto in alto con la misura di 1,62 m., Lorenzo Bonaduce nel Salto in Lungo con la misura di 4,89m, Giulia Ruggeri nel Giavellotto con la misura di 12,48 m., Alice Di Pietro nel Getto del Peso con la misura di 6,22 m. e Alessandra Spezialetti nella marcia 3 km con 17’24″18. Per Alessandra vanno spese due parole in più perché quello riportato è il miglior risultato tecnico( punti relativi al risultato) della spedizione, il quale, probabilmente, in altre regioni avrebbe garantito l’oro. Queste medaglie non sono altro che il risultato derivante da un lavoro e una passione costante che da quaranta anni si muove e pulsa a Giulianova e che, nel tempo, si è articolata in varie diramazioni.

Ad oggi l’Ecologica G. ha una squadra di podismo amatoriale, molto attiva in ambito nazionale e internazionale, una squadra, femminile e maschile, agonistica e, negli ultimi anni, ha creato anche la scuola di atletica per l’avviamento allo sport. Proprio questa ultima esperienza sportiva riaprirà le attività il 20 di Settembre e sarà indirizzata ai bambini di tutte le fasce di età.