Basket, Nova Campli: in panchina torna coach Salomone

Tempo di guadagnare una difficilissima salvezza nella stagione 2016-17, trampolino per diventare capo allenatore in B, dedicarsi maggiormente alle giovani leve come responsabile giovanile di Ortona e Lanciano e poi eccolo di nuovo qui, il graditissimo ritorno di coach Benedetto Salomone alla Nova Basket Campli.

 

Coach che ha sposato il nuovo corso che legherà in maniera moto forte la nostra serie D con l’ambizioso progetto giovanile “Campli Terra del Basket”. Benny Salomone è coach giovane e preparato e calza a pennello con gli obiettivi della Nova Basket Campli 2019-2020. Oltre che allenatore della serie D, sarà anche l’allenatore dell’under 18 seguendo da vicino la crescita dei ragazzi impegnati anche con la prima squadra e coadiuverà il lavoro quotidiano del settore giovanile che sarà condotto ancora da Giovanni Di Carlo, ideatore lo scorso anno proprio del Progetto Giovani “Campli Terra del Basket” e di cui parleremo più dettagliatamente nei prossimi giorni con diverse novità.

 

Il sempre pronto Ds della Nova Nicola Mignogna ci dice: “Coach Salomone torna alla Nova dopo un’attenta riflessione di quelli che sono i nuovi progetti tecnici. Avevamo bisogno di un allenatore che avesse una grande attitudine a lavorare con i giovani, valorizzando maggiormente il lavoro di coach Giovanni Di Carlo che ha costruito in cinque anni praticamente da zero un settore giovanile ed è fautore ogni anno di nuovi interessanti progetti per i nostri tesserati. Ora crediamo di aver messo a disposizione dei nostri ragazzi due dei migliori giovani tecnici giovanili in circolazione.”

 

A proposito del suo ritorno a Campli ci dice coach Salomone: “ Tornare a Campli, nella terra del basket, è un onore, anche a fronte di offerte da categorie superiori arrivate quest’estate. I motivi sono principalmente la possibilità di lavorare sui giovani locali e farli crescere in un contesto senior, riprendendo il discorso interrotto due anni fa con una salvezza che equivale ad un campionato vinto, per come è arrivata e per la situazione in cui eravamo. Quindi con Nicola l’accordo è stato veloce, perché conosco l’ambiente e la serietà di tutte le persone che fanno crescere la NOVA. Nei prossimi giorni conoscerò meglio lo staff oltre a Giovanni (amico ed ex compagno di squadra a Lanciano) e con il Ds Mignogna stiamo già cercando di innestare la squadra con ragazzi under che possano aiutarci in questo percorso.” Buon lavoro a coach Salomone e intanto tutta la Nova sente di ringraziare con affetto coach Remo Tempera per la professionalità e l’impegno profuso in questi due anni insieme augurandogli le migliori fortune.



In questo articolo: