Ciclismo, concluso a Tortoreto il ritiro della Team Colpack Ballan

In attesa di vedere Tortoreto Lido colorarsi di rosa con l’arrivo di tappa del Giro d’Italia il prossimo 19 maggio, la cittadina balneare teramana diventa meta dei ritiri delle squadre ciclistiche in procinto di iniziare l’imminente stagione su strada ed è una tradizione che si rinnova da qualche anno per il Team Colpack Ballan ospitato nella struttura Residence Playa Sirena sul lungomare sud.

 

Per una settimana, i corridori sono stati guidati dai tecnici Gianluca Valoti, Ivan Quaranta, Giuseppe Dileo e Flavio Miozzo a coronamento di un ottimo lavoro svolto grazie alle condizioni climatiche favorevoli (temperature tra i 12 e i 14 gradi) ed un meteo clemente. Fari puntati sui due nuovi ragazzi under 23 che hanno regalato un’infinità di allori alla nazionale italiana juniores nella stagione 2019: Antonio Tiberi (campione del mondo a cronometro) e Andrea Piccolo (campione europeo a cronometro e vincitore del Giro della Lunigiana).

 

L’organico è completato da Davide Boscaro, Yuri Brioni, Francesco Della Lunga, Francesco Giordano, Leandro Masotto, Sergio Meris, Michael Minali, Davide Persico, Nicola Plebani, Thomas Trainini, Gidas Umbri, Davide Baldaccini, Aldo Caiati, Alessio Martinelli, Giulio Masotto, Luca Rastelli, Alessio Riccardi, Tommaso Rigatti e Samuele Zoccarato insieme ai due stranieri Karel Vacek (Repubblica Ceca) e Nicolas Gomez (Colombia). Oltre al ritiro, l’intera squadra ha vissuto un momento dal grande significato sociale e di impatto emotivo a fianco dei bambini e dei ragazzi delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di Arquata del Tronto nell’entroterra ascolano.

 

In seno al Team Colpack Ballan c’è una forte matrice abruzzese con i fratelli pescaresi Antonio e Leonardo Bevilacqua alla guida di uno dei team di spessore del panorama ciclistico nazionale ed internazionale pronto a fare il proprio esordio il 16 febbraio in Liguria con il Trofeo Laigueglia.

 

Luca Alò