Playout Roseto, un solo grande obiettivo per gli Sharks: battere Roma

Secondo atto della sfida play-out fra Roseto Sharks e Virtus Roma.

Questa sera alle 21 i ragazzi di Di Paolantonio dovranno riscattare al PalaMaggetti la sconfitta di domenica scorsa per potersi garantire il terzo e decisivo round fra tre giorni in terra capitolina. In caso contrario bisognerà giocarsi la salvezza con la perdente dell’altra sfida, quella fra Napoli e Piacenza.

Per sconfiggere il quintetto romano, i biancazzurri dovranno replicare la buona prova di squadra del PalaTiziano, ottenendo qualcosa in più dai suoi due americani (Carlino e Ogide) e limitando nella massima misura possibile quelli guidati da Piero Bucchi, Roberts e Thomas, assoluti protagonisti della vittoria della Virtus assieme ad Aristide Landi.

Inoltre gli Sharks dovranno essere più bravi a mantenere la concentrazione per tutta la durata del match, evitando black-out che potrebbero essere estremamente dannosi per le sorti del match.

Per la gara odierna si prevede anche un maggiore apporto da parte del pubblico di casa, un elemento in più sicuramente in grado di aiutare i ragazzi con la maglia biancazzurra.